Prima vittoria per la Teamnetwork Albatro targata Pucho Jung. I siracusani hanno battuto il Bolzano per 30 a 24 bissando il successo dell’andata.

Primo tempo impeccabile dei blu arancio che puntano su tattica e intensità. Turkovic viene isolato e gli uomini di Sporcic perdono lucidità.

Di contro i siracusani non sbagliano nulla e non perdonano i troppi errori degli ospiti.

Nel secondo tempo il Bolzano parte meglio e si riporta sul -2. Dura poco però con i siracusani bravi a reagire e a rimettere vantaggio a proprio favore. Finale in crescendo con Andrea Calvo e compagni bravi a controllare il risultato affidandosi alle conclusioni di Souto Cueto e Gorela.

“Senza cuore e testa non si può giocare a pallamano - commenta alla fine un soddisfatto Pucho Jung - Abbiamo giocato un buon primo tempo isolando uno dei loro uomini migliori. Siamo rimasti concentrati e abbiamo tenuto un’ottima intensità fino al termine.

Due punti importanti - conclude il tecnico argentino - Sto conoscendo meglio il campionato italiano e i ragazzi stanno crescendo partita dopo partita”.

TEAMNETWORK ALBATRO - BOZEN 30-24 (17-12)

Teamnetwork Albatro: Bianchi, Mantisi, Zungri 4, A.Calvo 4, M.Calvo, Vinci 2, Martelli, Burgio, Souto Cueto 6, Murga, Cuzzupè, Bobicic 2, D.Glicic 2, Gorela 7, Ganz, M.Glicic. All. Pucho Jung

Bozen: Hermones, Trivisiol, Fantinato 2, Walcher, Ahumada, Rottensteiner 2, Gaeta 4, Udovicic, Turkovic 7, Topolovec 2, Basic 2, Mizzoni 2, Pandzic 2. All. Mario Sporcic

Arbitri: Marcella Carrino e Stefano Pellegrino


💬 Commenti

Supplemento telematico del periodico sportivo Lo Sport Illustrato

Registrazione al Tribunale di Siracusa n. 5 del 14.8.2014 | Editore LM Aretusa

Powered by Slyvi