Aretusa domani a Rosolini: "Altra tappa di avvicinamento verso l'Alcamo"

Terza giornata di ritorno di Serie B maschile, la squadra di Izzi insegue i trapanesi in vetta

Una ulteriore tappa di avvicinamento a quello che sarà lo scontro clou della Serie B di pallamano maschile tra qualche settimana a Siracusa. Così è stato definito dai protagonisti della Pallamano Aretusa, domani impegnata alle ore 16 a Rosolini, per la terza giornata di ritorno di Serie B maschile contro la Hnc Rosolini già pesantemente sconfitta nel match di andata. Una sfida ampiamente alla portata, dunque, sulla carta per la squadra di Andrea Izzi che però vuol tenere alta la guardia: “Perché è allenante anche la mente e questa sfida di Rosolini, così come quella successiva in casa contro Marsala, ci servirà per preparare al meglio il big match contro Alcamo a Siracusa. E' una ulteriore tappa di avvicinamento - ha detto il tecnico - e ci arriviamo dopo una buona preparazione sia dal punto di vista difensivo, sia offensivo. Saremo al completo e la squadra sta acquisendo anche la giusta consapevolezza della propria forza”.

Ne è convinto anche il portiere Lorenzo Carnemolla, tra gli assoluti protagonisti - con le sue parate - dei successi nel recente concentramento della Youth League Under 20 alla Cittadella dello Sport, specie con quella parata su rigore a pochi secondi dal termine, che valse il successo su Conversano: “Sì è vero, sono prestazioni che ti servono per aumentare la propria autostima e la voglia di fare ancora di più - racconta il portiere - e queste sfide contro Rosolini e Marsala serviranno per arrivare bene al match clou contro Alcamo che deciderà il primo posto. Siamo cresciuti anche numericamente e qualitativamente grazie all'arrivo di Gino Del Curto e adesso avremo due giocatori per ogni ruolo e questo è molto importante per tutti, per cui andiamo avanti consapevoli della nostra forza e della strada che dovremo intraprendere”. 


💬 Commenti