La sesta giornata di ritorno sorride nuovamente al Siracusa che mancava la vittoria da ben quattro turni. Il 2-1 a Gliaca di Piraino contro il Nebros ha portato la firma di Rossitto ma soprattutto Lele Catania, che dopo aver realizzato il momentaneo 2-0 su rigore, ha esultato anche perché consapevole adesso di essere davvero vicino al record di gol con la maglia azzurra nei cannonieri di sempre. Già domenica prossima contro l'Atletico Catania, avversario non irresistibile, potrebbe arrivare questo traguardo e a quel punto, almeno, la stagione del Siracusa sin qui non felicissima per una classifica che rimane distante dalle posizioni di vertice, potrebbe assumere contorni importanti per celebrare il giocatore più prolifico di sempre nella storia dei bomber, testa della classifica detenuta ancora da Ciccio Pannitteri. 

Lo scorso anno, l'attaccante etneo chiuse con il bottino di 64 reti nella storia aretusea, quest'anno, dal suo arrivo, non era ancora riuscito ad andare a bersaglio, cosa che è accaduta oggi pomeriggio in terra messinese. Pannitteri è fermo a 68, ora Catania è a 65. E già domenica potrebbe far festa.   


💬 Commenti

Supplemento telematico del periodico sportivo Lo Sport Illustrato

Registrazione al Tribunale di Siracusa n. 5 del 14.8.2014 | Editore LM Aretusa

Powered by Slyvi