Ottimo personale per Matteo Melluzzo, miglioratosi di 4 centesimi e ciò lascia ben sperare nelle prossime gare. Il velocista aretuseo è stato protagonista al Meeting di Savona nonostante il meteo avesse condizionato un po' tutto l'evento: Melluzzo, però, ha corso senza timori nella propria batteria contro avversari di tutto rispetto, rinunciando poi a disputare la finale in vista di sabato dove ci sarà il meeting con Jacobs e Chituru Alì allo Stadio Dei Marmi.

Melluzzo ha fermato il cronometro in batteria sui 100 metri a 10.21 davanti al cubano Jenns Fernandez (10.22) e Jeerome Blacke (10.34) e prosegue il suo livello di crescita dopo le performance di aprile dove il velocista registrò al Firenze Sprint Festival il suo miglior esordio stagionale con un tempo di 10.27. Poi la convocazione in staffetta azzurra 4×100 per il Mondiale di Nassau. Adesso il Roma Sprint Festival (sabato 18 maggio), a cui parteciperanno anche Marcell Jacobs e Filippo Tortu. Poi Asti al “Grifone Meeting”, il 23 maggio. 


💬 Commenti

Supplemento telematico del periodico sportivo Lo Sport Illustrato

Registrazione al Tribunale di Siracusa n. 5 del 14.8.2014 | Editore LM Aretusa

Powered by Slyvi