Coppa Italia, Santa Lucia ko in finale. "Ma arbitraggio molto ostile nei nostri confronti"

Il tecnico Buda soddisfatto della squadra, non della direzione: "Troppe espulsioni nei nostri confronti, l'assistente arbitrale ci ha offeso"

La Coppa Italia sfuma di misura ma il Santa Lucia Women esce a testa alta dalla finalissima contro il Sant'Agata. Le ragazze di Luciano Buda hanno perso per 1-0 al termine del match disputato sul neutro di Riesi e lo stesso tecnico ha sottolineato la prova d'orgoglio delle sue ragazze. 

“E' stata una gara difficile perché incontravamo la squadra più forte che c'è in Sicilia ed i numeri lo dimostrano. Noi siamo scesi in campo con una età media molto bassa e ciò ha comportato una certa disabitudine a gare di questo tipo. Comunque le ragazze hanno disputato una buona gara, condizionata da un gol subìto su palla inattiva, davvero molto evitabile. E poi c'è stato un arbitraggio molto ostile nei nostri confronti: non solo il direttore di gara ma anche il proprio assistente che anziché fare attenzione alla gara, ha offeso più volte le mie ragazze. La terna si è poi superata - ha aggiunto il tecnico della femminile - decretando tre espulsioni di dirigenti dalla panchina (tra cui io) e di ben 5 calciatrici (3 dalla panchina e 2 dal campo) tutti rei - se così si può dire - di aver difeso una nostra atleta che davanti alla panchina, mentre si accingeva a battere un calcio di punizione, subiva senza alcun motivo una forte gomitata alla schiena. E nel parapiglia successivo l'arbitro agiva espellendo solo una loro calciatrice. Aggiungo però che il Sant'Agata non ha rubato nulla e nei tre incontri di questa stagione ci ha sempre battuto. Complimenti a loro ma complimenti maggiori alle mie ragazze per il campionato disputato (2° posto e play off con il vantaggio di disputare le gare in casa) e finale di Coppa: il tutto non preventivato ma strameritato in campo”.

Le atlete protagoniste della finale: Aurora Aricò, Alessandra Maltese, Ines Mouddih, Ilenia Zappulla, Laura Limpido, Giulia Palmeri, Sharon Panarello, Emanuela Verdibello, Serafina Ferraro, il capitano Simona Guardo, Alessia Distefano, Ludovica Maccora, Livia Cassia, Roberta Giuliana, Cinzia Di Mauro, Rita Tagliata, Irene Bottaro, Karima Nigito, Fabiola Ragona. 


💬 Commenti