Campionati nazionali, meeting e trofei: la Milone è ovunque

La società di Roccasalva protagonista da Firenze a Grosseto, da Modena a Barcellona Pozzo di Gotto

Ancora un intenso fine settimana di gare per la ASD Milone. E due Campionati Nazionali di categoria: a Firenze si sono svolti i Campionati Nazionali Promesse (Under 23) dove si sono distinti Zouhir Sahran nei 3000 siepi. L'atleta della Milone si è piazzato al quarto posto, anche se aspirava ad un posto sul podio. Nel peso, Alexey Villari con il suo personal best di 13,21, è riuscito ad accedere alla finale, piazzandosi al sesto posto, mentre Christian Indelicato non è riuscito ad accedervi nel lancio del martello, essendo giunto nono.

C'è inoltre stata anche la presenza di Matteo Melluzzo del Gs Fiamme Gialle (ma scuola Milone), che ha ottenuto il “season best” in batteria con 10”32, poi giunto secondo con lo stesso tempo del primo, nei 100m. Hanno partecipato anche Cristian Arena nel triplo e Rosario Rapisarda nei 3000 siepi.

L’altra importante manifestazione è stata il campionato Nazionale Master a Grosseto, dove Carmela Micieli ha conquistato ben tre titoli nazionali. Il più importante e primo cronologicamente è stato quello nel salto in alto SF65, dove l’esperta atleta ha anche migliorato il record nazionale, che già le apparteneva, saltando m.1,28. Record e titolo poi bissato con il salto in lungo dove è arrivato il terzo riconoscimento nel triplo. Un altro titolo nazionale se lo è aggiudicato Giusi Parolino (categoria SF55) nel giavellotto con la misura di 28,93, ed infine Francesca Cicciarella si è classificata al terzo posto sempre nel giavellotto categoria SF40.

Gli atleti della Milone sono stati presenti anche a vari meeting: a Modena il 9 giugno, Roberto Bruno si è ulteriormente migliorato, giungendo all’ottima prestazione di 52”88 nei 400hs, dopo che la domenica precedente aveva partecipato al Challenge nazionale a Firenze. Altri buoni risultati sono stati ottenuti da Marco Rotili nei 400 con 50”26 e nei 200 con 22”98, ed anche da Alessia Leone che è scesa sotto i 27, con 26”93, nei 200.

Infine a Barcellona Pozzo di Gotto, si è tenuto il Trofeo Schepici. Nel giavellotto ha vinto Carmelo Impalà con la migliore prestazione stagionale 52,17. Il trofeo per il miglior risultato è stato vinto da Salvo Cangemi con il risultato degli 80 piani 9”31, però ventoso. Altro buon risultato è stato ottenuto nel lungo con 6,46 da Giuseppe Faliti.

La prossima settimana saranno in scena gli Allievi a Milano in occasione dei Campionati Italiani di categoria con Cristiano Meli nei 100m e Federico Lentini nel martello, che attualmente si trova al sesto posto nella graduatoria nazionale allievi con 57,65. Oltre a questa manifestazione nazionale, si gareggerà ad Avola il 15 giugno, mentre il 18 appuntamento ad Enna.


 


💬 Commenti