Rembukan Villasmundo, bronzo alle finali italiane di Ostia con Spampinato

L'allievo di Marcello Di Mare protagonista nel kumite 55 kg; niente da fare per Alibrandi nei 61 kg

Al campionato juniores della Fijilkam ancora Rembukan Villasmundo protagonista. La società di Marcello Di Mare è tornata a casa con un importante bronzo che, come definirà lo stesso maestro catanese, sarà “strappato” per la tenacia con il quale è stato conquistato da Marco Spampinato. 

“Felici del bilancio - ha detto Di Mare - dopo le prove del Palapellicone di Ostia Lido per le finali di kumite. Un bronzo meritato. L'altro nostro atleta presente, Danilo Alibrandi, nella categoria 61 kg, dopo un buon inizio con un 6-0 al suo avversario, si è dovuto fermare contro l'avellinese Loffredo, neo-campione italiano cadetto”.

La domenica è stata la volta della categoria -55kg dove si è presentato Marco Spampinato: “ottima la condotta di gara - ancora Di Mare -, 8-0, 5-0 hantei, 4-0, 0-1 e ancora 3-0 in finalina conquistando il bronzo. Un plauso da parte dei colleghi tecnici e dal pubblico per la professionalità dimostrata nella condotta di gara. Prossimo appuntamento sarà la Coppa del Mondo Giovanile a Jesolo dal 10 al 12 dicembre”.


💬 Commenti